Costruire un tavolo in legno massello non è sempre facile, gli artigiani della Fabbrica delle Idee  sono ormai diventati dei veri esperti, ogni giorno vengono prodotti decine di tavoli sia da cucina che da pranzo. Per costruire un tavolo in legno si parte dall'origine ovvero dalla pianta, si sceglie il legno più adatto in base al tipo di arredo, di solito nella Fabbrica delle Idee usiamo il legno massello di castagno stagionato, il castagno ha delle venature meravigliose, una volta carteggiato tira fuori tutta la sua bellezza.

La scelta di questo legno deriva dal fatto che lo acquistiamo a km 0, le nostre montagne sono ben fornite, quindi possiamo selezionarlo con attenzione e controllare la stagionatura, infatti il problema del castagno è proprio la stagionatura purtroppo non sempre si riesce a trovare legno altamente stagionato per via dei costi e delle tempistiche il castagno si stagiona all'aria aperta con il sole con il vento e di solito richiede circa 14 15 o 16 anni di stagionatura intensa per poter essere lavorato.


Il secondo motivo è assolutamente la sua durezza e la sua resistenza, infatti il castagno si presta proprio alla costruzione di mobili in virtù del fatto che è un legno molto resistente e duro. Non è semplicissimo lavorarlo, proprio perché duro ma una volta trattato adeguatamente si possono costruire dei mobili assolutamente interessanti soprattutto tavoli meravigliosi.
Ogni giorno presso la Fabbrica delle Idee si costruiscono 20/30 tavoli di varie misure e colori.
Le fasi di lavorazioni prevedono prima il taglio delle assi in base al progetto da realizzare, dopodiché gli artigiani della Fabbrica delle Idee procedono con la carteggiatura del materiale la piallatura per portarlo tutta lo stesso spessore, una fase delicata e lunga che richiede la massima attenzione.
Subito dopo si procede all’incollaggio, gli artigiani una volta selezionato il materiale tagliato e ripulito si occupano di assemblare le tavole creando un anima interna per ogni tavola, con delle lamelle che servono per dare maggiore resistenza al materiale ed evitare eventuali imbarcamenti,  le lamelle vengono fissate con la colla poliuretanica per dare maggiore stabilità il tutto viene messo sotto morsa per 48 ore. Dopo 2 giorni la prima fase della lavorazione è terminata, si procede con una seconda pulitura generale del materiale con carteggiata grana fine.
Appena pronto il piano in legno viene portato in fase di verniciatura i nostri artigiani si occuperanno della decorazione, verniciando a mano il piano in legno, controllando che non ci siano difetti. La verniciatura serve per dare il colore, vengono passate due tre quattro mani di vernice in base al colore desiderato dal cliente sempre carteggiando tra una mano e l'altra per renderlo liscio.
La fase finale è la più delicata e quella dove si dà maggior pregio al prodotto, i nostri artigiani procedono con una finitura a cera che rende il materiale di assoluto pregio e per finire il nostro brevetto ovvero il protettivo trasparente che serve per preservare il materiale da umidità acqua liquidi macchie e qualsiasi cosa che possa rovinare il piano in legno
Tutta la fase di lavorazione prevede all'incirca a 20/24 ore di lavoro dove sei o sette artigiani si adoperano insieme per costruire questo fantastico tavolo che viene proposto online sempre a prezzi assolutamente competitivi.
Terminata la lavorazione del piano in legno, si procede con abbinamento delle gambe, che il cliente seleziona dal sito www.xlab.design con vasta scelta di modelli sempre originali e personalizzati.
In questo articolo abbiamo cercato di sintetizzare la fase produttiva di un tavolo da pranzo in legno massello, per cercare di far capire al cliente che il nostro lavoro è veramente duro, complesso, nonostante tutto questo riusciamo a produrre in Italia con materiali italiani e soprattutto personale qualificato tutto ITALIANO ne siamo fieri e speriamo che i nostri clienti apprezzino lo sforzo e valorizzino il mestiere dell’artigiano.